SEGNALACI mobile report
focus
Nel 2015 PostFinance ha incrementato il proprio utile d¬e 21,6%.
Sponsored Content
14.03.2016 - 07:000

Risultato positivo nonostante gli interessi ai minimi storici

Nonostante i tassi d’interesse bassi e in parte negativi registrati sui mercati finanziari nazionali e internazionali, nel recente anno d’esercizio PostFinance ha conseguito un utile aziendale di 575

Il 2015 è iniziato con grande clamore: a metà gennaio la Banca nazionale svizzera ha abolito il tasso di cambio minimo con l’euro e introdotto tassi d’interesse negativi sui capitali in franchi svizzeri depositati su conti giro. Queste misure hanno avuto un impatto determinante sul recente anno d’esercizio di PostFinance che, se da un lato ha dovuto pagare diversi milioni di franchi di interessi negativi, dall’altro, grazie all’abolizione del cambio minimo con l’euro, ha registrato fatturati record nelle operazioni in divise chiudendo di conseguenza con un risultato commerciale migliore.

 

Flessione nelle operazioni sugli interessi
Le operazioni sugli interessi sono la principale fonte di reddito per PostFinance. In quest’ambito il risultato ha subito un calo netto di 34 milioni di franchi rispetto all’anno precedente. Il livello basso, se non negativo, dei tassi d’interesse sta colpendo duramente PostFinance poiché, a causa del divieto di concedere crediti, è obbligata a investire i depositi dei propri clienti nei mercati finanziari nazionali e internazionali e non può pertanto usufruire di margini stabili nelle operazioni di credito commerciale.

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/CKZeo1dXnQM?list=PLLR_DPGB_L7yJUzUZRIqN3tj_Lq48J-Qt" frameborder="0" allowfullscreen></iframe> 

 

Trovare nuovi settori di attività
Per garantire sul lungo periodo la redditività nelle attuali condizioni di mercato, è di fondamentale importanza che PostFinance trovi nuovi settori di attività in cui possa generare introiti indipendenti dagli interessi. In tale ottica gioca un ruolo centrale lo sviluppo di servizi bancari digitali. PostFinance è leader del mercato e dell’innovazione nel settore del mobile payment svizzero e vuole offrire ai propri clienti il modo più semplice per gestire il denaro attraverso soluzioni moderne di pagamento mobile.

 

TWINT: il portafoglio digitale della Svizzera
All’inizio di novembre 2015 PostFinance ha lanciato TWINT, la prima app svizzera per lo shopping e i pagamenti. TWINT può essere utilizzata alle casse dei negozi, nell’e-commerce, in altre app e per pagamenti tra amici (peer-to-peer), risultando così l’app per i pagamenti tecnologicamente più avanzata in Svizzera. Nel corso di quest’anno è in programma una serie di nuovi sviluppi. Già nelle prossime settimane saranno introdotte funzionalità che vanno oltre il semplice pagamento. I negozi, ad esempio, potranno offrire ai propri clienti coupon e sconti via TWINT. E, a partire dall’estate 2016, sarà possibile addebitare i pagamenti direttamente sul conto bancario.

 

Video Impressioni 2015

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
interessi
postfinance
pagamenti
risultato
operazioni
twint
tassi interesse
app
propri clienti
clienti
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 20:09:51 | 91.208.130.87