Keystone / AP
INDIA
04.12.2017 - 11:140

Partito del Congresso, Rahul Gandhi sarà presidente

Presentata ufficialmente la candidatura per sostituire la madre Sonia

NEW DELHI - Rahul Gandhi, vice-presidente del partito del Congresso all'opposizione in India, ha presentato oggi ufficialmente a New Delhi la propria candidatura per sostituire la madre, Sonia Gandhi, alla guida della storica formazione politica fondata nel 1885.

Gandhi, che ha 47 anni, ha formalizzato la candidatura nell'ultimo giorno che gli concedeva il regolamento del partito. La sua elezione in sostituzione della madre, che è stata presidente per 19 anni, appare certa dato che, come ha confermato il presidente dell'Autorità centrale elettorale del Congresso, Mullapally Ramachandram, non ha uno sfidante.

Immediato il commento ironico del premier Narendra Modi, leader del partito di centro-destra Bjp, secondo cui «la proposta di portare Rahul Gandhi alla presidenza ricorda il governo dinastico dei Mughul» musulmani.

Se non vi sarà un'elezione per acclamazione, il voto sulla candidatura avverrà il 16 dicembre ed il successivo 19 ne sarà reso noto il risultato.

Nato a New Delhi e laureatosi in Filosofia a Cambridge, Rahul Gandhi è parte della famiglia Nehru-Gandhi, non direttamente legata al Mahatma Gandhi, che ha ripetutamente guidato le sorti dell'India dopo l'Indipendenza. Gandhi non è sposato ed è entrato in politica nel 2004 conquistando un seggio nel collegio famigliare di Amethi, in Uttar Pradesh.

Potrebbe interessarti anche
Tags
gandhi
partito
rahul gandhi
rahul
congresso
presidente
candidatura
new delhi
delhi
madre
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-21 07:12:15 | 91.208.130.86