fotolia
ITALIA
30.12.2017 - 14:450

“Gesù” sostituito con “Perù” per rispetto dei bimbi stranieri

In una scuola del Friuli è stato modificato il testo di una canzone natalizia per essere "politicamente corretti". «Roba da matti», ha commentato Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia

 

TRIESTE -  La parola Gesù sostituita con Perù per non urtare la sensibilità dei bambini stranieri. È accaduto a Zoppola, nel Friuli, alla scuola primaria Beato Odorico da Pordenone, Zoppola, riporta oggi il quotidiano Messaggero Veneto.

Si tratterebbe di una canzone dal titolo "Minuetto di Natale", dove in un passaggio c'è il nome di Gesù. Secondo quanto scrive il quotidiano, la insegnante di una classe, pensando che in questo modo si potesse turbare la sensibilità di chi non appartiene alla religione cristiana, ha sostituito il nome Gesù con uno che non avrebbe messo in difficoltà nessuno.

La vicenda è stata scoperta dai familiari di due fratellini che durante il pranzo di Natale hanno intonato a casa la canzoncina imparata a scuola. I genitori hanno allora chiesto spiegazioni. La notizia si è diffusa in poco tempo e sui social sono state postate tante critiche nei confronti della maestra e della scuola. La dirigente, secondo quanto riporta il Messaggero Veneto, non sapeva nulla dell'iniziativa della maestra.

«Roba da matti: ormai il politicamente corretto ha superato ogni limite di decenza ed è diventato grottesco e ridicolo», ha subito commentato su Facebook la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

Commenti
 
Tato50 2 sett fa su tio
D'altra parte è una "Zoppola" ;-))
beta 2 sett fa su tio
@Tato50 Forse "zoccola " in un paese di di Zoppola é più indicato . Non ci sono più gli italiani di una volta ! Ciao Tato e buon 2018 ! ( speriamo )
Tato50 2 sett fa su tio
@beta Io non osavo scriverlo per rispetto delle "zoccole" ;-)) Ciao beta auguroni anche a VOI !!!!
beta 2 sett fa su tio
Una ... " maestra " simile é semplicemente da licenziare in tronco . Poi vada a farsi mantenere in Peru o in qualsiasi paese africano . Buona giornata .
moma 2 sett fa su tio
Riassumendo, dobbiamo sparire dalla faccia terra.
Nicklugano 2 sett fa su tio
La solita mamma... quella sempre incinta !
Tato50 2 sett fa su tio
Mi astengo di dire che quello che ha fatto questo è un cretino, perché potrei passare per un adulatore ;-((
rojo22 2 sett fa su tio
E’ molto semplice. L’Europa non è più cristiana ed è quindi territorio di conquista, con buona pace dei liberi pensatori, dei radicali e di quelli che usano l’identità e la croce cristiane come una clava. L’Europa (l’Occidente) o è cristiana o non esiste. Punto. I fatti lo stanno dimostrando.
pillola rossa 2 sett fa su tio
Il denominatore comune è Abramo. Avrebbero potuto andare avanti a indottrinare la scuola laica senza dare nell'occhio.
sedelin 2 sett fa su tio
non é una maestra, bensì un'ignorante che NON conosce la storia, né la storia delle religioni, né la religione e non possiede neppure minime conoscenze di psicologia... in sostanza una che NON dovrebbe avere a che fare con nessun tipo di insegnamento.
chico2017 2 sett fa su tio
L'è stess...
Jnb 2 sett fa su tio
Un mio conoscente di religione islamica mi ha detto che se Europa non sta attenta tra 10 anni saranno più islamici qui che in Africa. Allora vogliamo svegliare???
lo spiaggiato 2 sett fa su tio
Perù?... e perché non CUCÙ???..
JMC 2 sett fa su tio
se Gesù fosse esistito veramente, e se avesse il potere di guardar giù, probabilmente si vergognerebbe piu di coloro che seminano odio in suo nome, di coloro che parlano di tradizioni cristiane, e valori come accoglienza, solidarietà, rispetto del diverso non sanno dove stanno di casa. Se veramente potesse guardar giù, penso che una qualche critica alla chiesa la farebbe...ricordatevi che da quanto raccontano, se Gesù è veramente esistito, probabilmente era figlio di operai, non abitava in case pagate dalle tasse altrui, non aveva il carro piu veloce, non indossava gioielli e non ostentava la sua ricchezza mentre predicava per il bene altrui... Ma va bene cosi, meglio dimenticarsi di cio che dovrebbe essere un discorso di amore e pace e sputare veleno su altri. P.S. penso che se Gesù fosse veramente esistito, e qualcuno per non offendere la sensibilità di altri bambini gli avesse domandato di poterlo chiamare anche Ponzio, Gesù sarebbe stato d'accordo.
1303 2 sett fa su tio
@JMC Se si sentono urtati dalle nostre tradizioni significa che non hanno rispetto verso chi li ha accolti quindi ognuno a casa sua e buonanotte
rojo22 2 sett fa su tio
@JMC Dissento. Se proprio non vuoi ferire la sensibilità dei non cristiani, non festeggiare il Natale, che è la festa di compleanno di Gesù. Non è la festa nazionale del Perù.
rojo22 2 sett fa su tio
@JMC Se Gesù guardasse giù perderebbe la pazienza. Tra l’altro ha detto molte altre cose sul fatto di riconoscerlo davanti al mondo... ma la cosa non è riportata né dalla Regione, né da TIO o altro. Comunque, se non vuoi urtare le altre sensibilità, non festeggiare il Natale, che è la festa di compleanno di Gesù. Non è la festa nazionale del Perù.
pillola rossa 2 sett fa su tio
@JMC Hanno dato l'identità di Gesù a un carismatico zelota. È la fusione di più elementi, e tra le altre cose gli hanno dato un padre che non è affatto dio. La sua storia è stata costruita in base ad altre storie precedenti: Horus, in Egitto 3000 anni prima di Cristo, che nasce il 25 dicembre dalla vergine Isis-meri, Virishna nel Medio Oriente, 1200 anni prima di Cristo, nacque da madre vergine per immacolata concezione, Attis di Frigia 1200 aC, nato dalla vergine Nana il 25 dicembre, crocifisso e morte per 3 giorni e poi resuscitato, Krishna, in India 900 aC, nato dalla vergine Devaki, Dionysus, in Grecia 500 aC, nato il 25 dicembre da una vergine, Mithra, in Persia 1200 aC, nato da una vergine il 25 dicembre. È se cominciassimo a pensare con la nostra testa?
rojo22 2 sett fa su tio
@pillola rossa Vero. Si trova molta di questa roba in internet. Ma credo che qui sia fuori tema. Il discorso è culturale e legato alle tradizioni di un luogo. ... in questo caso invece di pensare con la sua testa, la maestra ha preferito seguire il mainstream. Ma forse, purtroppo, anche questo è cultura. Ormai globale.
pillola rossa 2 sett fa su tio
@rojo22 Una spiegazione di tipo astronomico è cultura. Il 25 dicembre segna l’effettiva nascita del sole dopo la morte avvenuta con il solstizio del 21. Tutto il resto è manipolazione. Di qualsiasi religione si tratti.
rojo22 2 sett fa su tio
@pillola rossa Più che cultura, parlerei di istruzione. Ma non attinente al fatto descritto. Buon anno
gmogi 2 sett fa su tio
Il Beato Odorico da Pordenone si gira nella tomba
gmogi 2 sett fa su tio
Che schifo
gabola 2 sett fa su tio
Ma perche noi sempre a calare le braghe? Provate ad andare da loro e cambiare maometto con cassonetto...se non gli va bene qui possono sempre tornare indietro
Wunder-Baum 2 sett fa su tio
Posso dire una cosa ? Vergogna, Vergogna ! Si sta offendendo la figura di Gesù e di coloro che hanno creduto in lui (anche morendo) e che ancora credono ! Finiamola con queste pagliacciate, non si può mascherare la nostra religione per evitare che le persone di altre religioni non si sentano a poprio agio ! Gesù è morto sulla croce perchè tante persone non hanno creduto in lui ! Punto, questo è un fatto ! Gesù voleva amore in un momento dove viveva l'odio, la cattiveria ! Nessuna l'ha capito in quel momento, ma però l'hanno capito dopo ! Ricordiamocelo tutti !
tip75 2 sett fa su tio
wow a quando il burqa per non urtare gli altri?
Mat78 2 sett fa su tio
Forse occorrerebbe fare più attenzione a chi fa il maestro, per evitare scempi del genere...che tristezza...
Bleniese 2 sett fa su tio
Ma ci sarà mai un limite all'indecenza? I bambini stranieri non c'entrano un tubo...sono gli adulti cretini che pur di farsi vedere buoni alimentano le voglie di espansione dell'islam... Che si vergogni quella docente pagata dai cristiani italiani e che si dia finalmente un taglio alla dilagante mancanza di rispetto per le nostre tradizioni e per quello in cui noi, padroni dei nostri luoghi, crediamo. Gli stranieri che non accettano le nostre regole e abitudini posso tranquillamente tornare nei loro bellissimi paesi dove forse impareranno cosa vuol dire mancare di rispetto e non ricevere di tutto e di più...alla faccia di chi si abbassa a modificare persino i canti di Natale...
Potrebbe interessarti anche
Tags
gesù
scuola
perù
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 10:31:23 | 91.208.130.87