Keystone
ARABIA SAUDITA
03.12.2017 - 14:250

Ex presidente dello Yemen pronto a collaborare con Riad

Ali Abdullah Saleh conduceva fino a poco tempo fa una guerra contro il vicino saudita

RIAD - L'ex presidente dello Yemen Ali Abdullah Saleh, che in alleanza con il gruppo etnico sciita degli Houthi ha condotto fino a poco tempo fa una guerra contro Riad, è pronto a collaborare con i sauditi se smetteranno di bombardare il paese, e a non contrastare la presidenza di Mansour Hadi, appoggiata da Riad.

Lo ha annunciato lo stesso Saleh - scrive il sito Al Ahram Online - i cui sostenitori sono riuniti nel partito del Congresso Generale del Popolo (GPC) e che da mercoledì scorso stanno avendo scontri sanguinosi con gli ex-alleati Houthi per il controllo di una parte della capitale yemenita, Sana'a.

Mercoledì il partito di Saleh ha accusato gli stessi Houthi di aver fatto irruzione nel complesso di una moschea sparando contro i fedeli razzi anticarro e granate. Da quel giorno sono stati uccisi 16 militanti.

Dal 2015 la guerra civile in Yemen ha provocato la morte di più di 10 mila persone, lo sfollamento di più di due milioni, lo scoppio di un'epidemia di colera che ha colpito un milione di yemeniti e l'origine di una grave carestia per circa 7 milioni di abitanti.

Solo ieri nonostante il blocco aereo e navale saudita intorno al paese in corso da tre settimane è stato consentito l'arrivo a Sana'a di soccorsi umanitari e sanitari con un volo del Pam.
 
 

1 mese fa «Mandano mercenari in Yemen»
1 mese fa Un bastimento carico di grano per lo Yemen
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
riad
yemen
saleh
presidente
ex presidente
guerra
houthi
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 14:57:33 | 91.208.130.87