Google
ITALIA
11.11.2017 - 13:140

Insultata e picchiata sul bus perché nera: «Inutile che vai a scuola, tanto finisci per strada»

È successo a Torino, dove una ragazza di colore è stata “invitata” a tornarsene nel suo Paese (nel quale però già risiede essendo italiana)

 

TORINO - Increscioso episodio quello raccontato dapprima ad un’amica, poi alla madre ed in seguito ai Carabinieri  da una ragazzina 15enne di Torino. Un uomo l’avrebbe infatti insultata e presa a calci su un bus a causa del colore della sua pelle: «Togliti dalla mia vista», le avrebbe detto in un primo momento, come riporta “La Repubblica”.

L’uomo - che la ragazza descrive sulla sessantina con una tuta da lavoro - era seduto su uno dei sedili più vicino alle porte del bus e l’ha attaccata non appena l’ha vista salire. Dopodiché avrebbe rincarato la dose: «È inutile che vai a scuola, tanto finirai per strada, tornatene al tuo Paese», nonostante la giovane sia italiana.

La ragazza non ha reagito agli insulti, «ero troppo spaventata». Solo quando è arrivata a scuola è riuscita a sfogarsi e, assieme alla madre, ha infine deciso di sporgere denuncia.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
scuola
bus
strada
torino
ragazza
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-19 02:03:07 | 91.208.130.86